Ciao ragazzi è con grande piacere che pubblico l’intervista fatta il 23/4 in occasione dello Smiting Fest Rimini a gianni maroccolo official. Ho avuto l’occasione di poter fare una lunga chiacchierata con Gianni (oltre 45 minuti) e si è parlato della sua carriera, a partire dai Litfiba, passando per i Marlene Kuntz, CCCP Fedeli alla linea, Franco Battiato, Deproducers e molti altri. Si è parlato soprattutto di musica, di storie di vita, di Attilio e dei suoi ultimi lavori “Botanica” e “Nulla è andato perso”.
Un ringraziamento speciale a Gianfranco Rizzi Grbass che ci ha messo in contatto (Marok è artista Gr Bass) e Marco Olivotto che ha coordinato il tutto in maniera impeccabile.

Se l’intervista ti è piaciuta ricordati di lasciare un like alla mia pagina Luca Angelici o di iscriverti al mio canale Youtube. Aiutami a far crescere questa bass family e a salvaguardare quella che è la storia bassistica italiana (e non solo) affinchè (citando Marok) “Nulla vada perso”)

0 22